Chi siamo

PDFStampaE-mail

L’OSCOM è un gruppo di ricerca del Dipartimento di Filosofia dell’Università Federico II di Napoli, istituito nel 1997. L’oggetto della ricerca, che si estrinseca in convegni e pubblicazioni, è l’educazione estetica HightTech, che recupera tradizionali metodi della didattica dell’arte e della didattica tradizionale in una sintesi nuova, che costruisce i nuovi testi, pluricodici – come tutti i testi multimediali: occorre imparare a scrivere ortotesti, analizzando i binari delle nuove grammatiche e sintassi del testo, per formare la mente critica a leggerli correttamente.

IL PROBLEMA. La scuola e la formazione possono agire a latere delle nuove letterature mediali e delle educazioni extrascolastiche? La formazione della mente critica non rischia di essere adeguata più all’interpretazione dei testi tradizionali che alle letterature che si consultano ogni giorno? L’analfabetismo di ritorno lamentato da chi osserva le società di oggi e la sproporzione nel mondo culturale tra la lettura di libri e di media, deriva dalla mancata risposta a queste domande.

Il pensiero critico che la scuola tende ad insegnare, si limita all’indagine delle letterature tradizionali, lascia all’autodidattica la lettura dei media – che sembrano facili, mentre sono testi costruiti con sapienza e senza il fine di formare che al consumo. Il trasferimento dei metodi del pensiero critico a queste letterature non è senza problema, l’immagine è un testo complesso, scritto in modo prevalentemente analogico. Ma ne deriva una conoscenza attiva e creativa, non meno importante dell’informazione: che va uita all’altra, non c’è aut aut nel conoscere. Completare la formazione con l’educazione all’immagine richiede di elaborare didattiche a approfondire la ricerca. Questo è l’oggetto di OSCOM.

L’Osservatorio di Comunicazione è nato nel Dipartimento di Filosofia dell’Università di Napoli Federico II perché la filosofia è comunicazione e dialogo, dotata di un’ottica complessa, che la filosofia indaga come suo oggetto specifico. Nel 1997 OSCOM si collegò alla Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Salerno, all’Università Suor Orsola Benincasa Napoli, alla Facoltà di Sociologia, componendo prevalentemente con i suoi rappresentanti il proprio comitato scientifico, con funzioni non solo consultive. Una collaborazione che sul piano della ricerca è costante. Hanno partecipato agli organi direttivi oltre ai rappresentanti dell’Università quelli del mondo della scuola e dell’USR.
Perciò nelle sue strutture sono stati presenti docenti di queste ed altre Università e Facoltà, nonché professori e dirigenti della formazione ordinaria di ogni ordine e grado, artisti ed architetti, rappresentanti delle istituzioni di tutela dei beni culturali e di ludoteche pubbliche, giornalisti, per consulenza e collaborazione nelle sperimentazioni volte a confermare le tesi di ricerca illuminate dalla discussione dei convegni.

OSCOM - OSservatorio di Comunicazione Ortoformativa Multimediale

Presidente del Consiglio di ricerca è il Direttore del Dipartimento di Filosofia Università di Napoli Federico II

Direzione: Gianni Blezza, Franco Cambi, Hervé Cavallera, Giuseppe Gembillo, Clementina Gily, Antonio Lanzotti, Fabrizio Lomonaco, Ernesto Paolozzi, Francesca Marone, Francesco Martorelli, Michele Russo, M. Rosaria Strollo, Massimo Iiritano.

Direzione artistica: Mario De Cunzo, Giovanni Ferrenti, Rosa Maria Leone, Franco Lista, Ernesto Paolozzi, Elena Saponaro, Aldo Trione.

Ricercatori e Tutor di formazione: Giovanna Annunziata, Stefania D'Ambrosio, Vincenzo Curion, Antonio Malafronte, Ferdinando Muscariello, Vincenza Perretta, Luca Scafoglio, Margherita Tucci.

Commissione didattica: DS Carmine Negro, DS Armida Filippelli, DS Teresa Formichella, DS Elena De Gregorio, DS Emilia Mallardo, DS M. R. Scalella.