Sei in... Home

Statuto 2008

PDFStampaE-mail

Lo Statuto (2008)

La realizzazione dell’intento iniziale, indicato nello statuto, si è arricchito sin dal 1999 della teoria del gioco, elemento caratterizzante delle attività, per il suo carattere teoretico, pedagogico e didattico, di notevole rilevanza anche nel mondo dei media. Si è posto quindi come elemento centrale di convegni, corsi di formazione e seminari.

 

L’OSCOM ha agito nelle direzioni:

1- ricerca ed analisi della formazione estetico-logica nella società dei media

2- teoria del gioco, con particolare declinazione della teoria in relazione ai media

3- ricerca e didattica dell’educazione all’immagine

4- etica dei media per la formazione del cittadino nella società democratica

5- relazione ai discorsi di etica pubblica, in specie per gli aspetti della lettura della comunicazione istituzionale e mediatica

6- rilevazione di dati utili all’analisi delle attività indicate

7- relazione di rete con Università ed Istituzioni interessate ai fini dell’OSCOM

 

Gli OBBIETTIVI perseguiti si possono così indicare:

1. conseguire vantaggio formativo per gli studenti di Università, Scuole ed Enti di formazione coinvolti nelle sperimentazioni di scrittura e lettura dei testi pluricodificati della cultura convergente; delineare e formare figure professionali adatte ai tempi ed all’attuale mondo della comunicazione convergente

2. ampliare la coscienza, anche nei soggetti economici, dell’importanza della comunicazione dei beni culturali e della centralità dell’educazione all’immagine

3. sperimentare modalità di auditel qualitativo per l’analisi dell’etica dei media nelle componenti macroscopiche (violenza, pubblicità, cultura del gioco, immagine-play-display ecc.) e microscopiche (analisi di settori e programmi) per tutelare il diritto dei cittadini ad essere formati nel rispetto della dignità umana e nella formazione del senso critico.

 

I PRODOTTI realizzati, insieme alle pubblicazioni, sono:

1. progetti dettagliati di didattica alternativa ed on prodotti prototipali (ortotesti).

2. schemi ed analisi per la rilevazione di un auditel di qualità

3. studi sulla violenza dei media e sul gioco terapeutico, proposti in sintesi digitali, adatte alla formazione dei docenti

4. Modelli per la costruzione di ortotesti con indicazione di facili metodologie informatiche e multimediali

5. Progetti di Laboratori in kit completi di azioni e teorie, con sistemi di rilevazione dati e indicazioni didattiche

6. Lay out degli eventi realizzati come pubblicità del lavoro, in funzione di modello d’intervento preparato nella ricerca teorica.

7. Progetto di rete Campania Maze

 

La costruzione del sito risponde all’esigenza del consuntivo delle esperienze per programmare le scelte future.